NELLE RETI DEL PESCATORE

NELLE RETI DEL PESCATORE

06
set



Se non avete conosciuto il borgo di Marzamemi vi consiglio di farlo al più presto. Nel punto geografico più a sud della Sicila, dove si incrociano il mare Ionio e il Mediterraneo, esiste questo borgo in uno scenario da vecchia Sicilia, dove si trova ancora la tradizionale Tonnara, purtroppo in disuso. Le vecchie abitazioni dei pescatori accolgono in un ambiente familiare chi decide di fermarsi a soggiornare fronte mare. Questa è stata la scelta della nostra Francesca che assieme ai suoi familiari si è preparata al grande evento ad un passo dall’unica chiesetta del borgo. Un posto magico a tal punto da conquistare un catanese che non rinuncierebbe mai al suo mare, ma che vive questo posto durante ogni spazio del suo tempo libero, e da buon pescatore per passione, ha tirato su le sue reti, imprigionando il cuore di Francesca, che non si è potuta tirare indietro al fascino di questo lupo di mare.

Dopo il lancio di riso e pasta ai novelli sposi, ad attenderci sul molo del piccolo porticciolo, una piccola imbarcazione di un amico pescatore, di professione, che piacevolmente ci ha traghettati fin sotto la vecchia tonnara, luogo che tanto ha accompagnato i cari ricordi di Francesca durante i preparativi di laurea, e Rosario nelle immersioni di pesca. Con una brezza marina che stemperava la calura accumulata nella piccola chiesetta, si è giunti fin sotto la “Madunnuzza” ad un passo dall’isola delle correnti.

A deliziare il palato, il catering Graziano nella splendida “Villa Anna” ad Ispica, dove ci ha accolti arpa e violino in un incantevole scenario di fine ’800.


Gallery






























Commenti (Nessun Commento)
umberto&figli - Avatar AUTORE

Nessun commento... Lascia il primo commento di questo articolo!

Lascia Commento


CAPTCHA Image
  Lascia Commento

X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. OK